Quali sono i fattori che garantiscono guadagni elevati quando si fa trading on line? Molti pensano che sia la preparazione del trading il fattore principale ma non è così. Il fattore che conta davvero è che può fare letteralmente la differenza tra guadagnare e perdere soldi è la piattaforma di trading.

L’importanza della piattaforma di trading non deve certo mai far dimenticare che anche la preparazione è importante. Preparazione non è inteso solo in senso nozionistico, come conoscenza di tecniche e sistemi per guadagnare con il trading online. Per preparazione intendiamo la capacità di gettare il cuore oltre l’ostacolo, di andare fino in fondo qualunque cosa succeda. E in effetti sono queste le caratteristiche che fanno di un trader un grande trader.

Tornando alle piattaforme di trading online, come possiamo riconoscere le migliori? Parleremo nel dettaglio di quelle che sono le caratteristiche fondamentali delle migliori piattaforme di trading online ma chi vuole andare subito al grano può consultare. Si tratta di una guida veramente molto completa che spiega, per filo e per segno, quelle che sono le migliori piattaforme di trading.

Piattaforme di trading affidabili

Qual è la prima caratteristica che dobbiamo ricercare in una piattaforma di trading online? Sicuramente l’affidabilità. Se la piattaforma di trading non è affidabile, allora meglio non cominciare nemmeno a fare trading. Parlare dell’affidabilità di una piattaforma per trading on line significa, sostanzialmente, analizzare due fattori. Da una parte l’affidabilità legale: una piattaforma non deve mettere in atto comportamenti illegali o comunque truffe nei confronti del cliente. Come possiamo ottenere questa garanzia? Semplice, le migliori piattaforme sono quelle che la CONSOB ha autorizzato e regolamentato. Una piattaforma di trading che sia autorizzata CONSOB non può truffare i trader perché c’è la vigilanza attenta e minuziosa della CONSOB che lo impedisce.

Ma c’è anche un altro tipo di affidabilità di cui tener conto ed è quella del software. Una piattaforma di trading potrebbe essere onesta, autorizzata e regolamentata da CONSOB ma, allo stesso tempo, avere un software di base non affidabile, magari perché vecchio e non rinnovato. Che fare in questi casi? La piattaforma software utilizzata deve essere veramente molto affidabile, se il software non funziona bene non possiamo fare altro che cambiare piattaforma.

Piattaforme di trading gratuite

Quest’ultima osservazione ci fa capire che il beneplacito della CONSOB non è l’unica condizione che dobbiamo ricercare in una piattaforma di trading online. Anche se la CONSOB certifica l’assoluta onestà e il rispetto delle regole da parte di una piattaforma, non è detto che la piattaforma sia da utilizzare. Oltre all’affidabilità, inoltre, si devono considerare anche altri fattori ad esempio l’assenza di commissione di trading.

Le migliori piattaforme di trading sono infatti assolutamente e rigorosamente gratuite. Solo le piattaforme gratuite garantiscono profitti elevati. Se ci sono commissioni sull’eseguito, invece, una parte anche consistente del profitto finisce direttamente nelle mani della piattaforma. Anzi, ancora peggio, una parte consistente dei soldi del trader, visto che le commissioni sull’eseguito si pagano sia quando si guadagna sia quando si perde.

Per scegliere una piattaforma di trading on line bisogna quindi tenere gli occhi aperti, verificare che sia autorizzata CONSOB e leggere anche le condizioni scritte in piccolo. Se ci sono commissioni sull’eseguito, meglio lasciare stare: guadagnare è davvero difficile in queste condizioni.

Piattaforme di trading demo

Non tutte le proprietà di una piattaforma di trading possono essere valutate semplicemente leggendo le condizioni di trading. Alcune proprietà di una piattaforma di trading, come ad esempio la velocità di esecuzione o la facilità d’uso, vanno valutate direttamente. Persino l’affidabilità del software può essere valutata semplicemente provando la piattaforma.

In effetti è vero: uno dei modi migliori per decidere se una piattaforma di trading on line funziona bene oppure no è usarla. Per usarla, almeno in teoria, bisogna effettuare un deposito. Se la piattaforma di trading è autorizzata e regolamentata dalla CONSOB non ci sono problemi, perché tutti i soldi depositati possono essere prelevati sempre e comunque, senza condizioni.

Molte piattaforme, in ogni caso, danno la possibilità ai trader di provare la piattaforma stessa in modalità demo: questo significa operare sui mercati senza nessun tipo di vincolo, senza rischi e con denaro virtuale.

 

demo-tradingIn questo modo è possibile valutare correttamente gli aspetti tecnici della piattaforma ed entrare anche in confidenza con il trading in generale. L’uso delle demo è in effetti diffusissimo tra i principianti della finanza online ma attenzione: utilizzare la demo della piattaforma di trading è molto, molto diverso da fare trading con soldi veri.

L’esperienza di trading si accumula quando si impara a dominare le emozioni e questo succede solo quando si opera con i soldi veri. E’ bene ricordare che l’uso delle demo non può fare miracoli e anzi, passare troppo tempo a fare trading in piattaforme demo può addirittura essere controproducente perché non abitua il trader a fare i conti con la paura e l’avidità, che sono le grandi emozioni che lo accompagneranno quando inizierà ad operare sui mercati finanziari con soldi veri.

Piattaforme di trading professionali

Quando possiamo definire una piattaforma di trading come professionale? In molti casi si tende a fare confusione, pensando che le piattaforme professionali siano quelle complesse. Non è vero. Una piattaforma di trading è professionale quando garantisce un facile accesso a tutti i mercati finanziari più importanti. Possiamo dire che tutte le migliori piattaforme di trading sono professionali perché garantiscono la possibilità di fare trading su forex, azioni e materie prime (mercati finanziari più apprezzati da chi fa trading on line da casa) e perché lo fanno in maniera sicura e affidabile.

Possiamo, anzi, aggiungere che anche i professionisti del trading apprezzano la facilità d’uso. Non è un caso che sono sempre di più i professionisti che abbandonano piattaforme complesse e inutilmente farraginose come Metatrader per utilizzare le piattaforme proprietarie come quella di Plus500, più immediata da capire e facile da usare.